Riccione RN IT

https://m.facebook.com/www.ristorantealba/

https://wp.me/p6ROZV-XH

https://www.net-parade.it/iscritti.aspx

Questo Link vi permetterà di effettuare l’ iscrizione a http://www.Net-Parade.it e di registrarvi a 25 motori di ricerca gratuitamente e ricordatevi la data in cui l’ avete fatto perché così, nel panorama dei siti internet presenti in questo http://www.Net-Parade.it, il vostro sito internet che si costruisce gratuitamente su piattaforme come http://www.wix.com oppure http://www.wordpress.com gratuitamente ma ad esempio per le newsletter occorre passare a Premium e si pagano le prestazioni, verrà subito recuperato nella posizione che attualmente occupa.

Vi è piaciuto il mio votatelo

Il buddismo

Caro,

I tempi erano terribili e molti hanno dovuto soffrire. Questo è un momento in cui molte persone cercano conforto e pace interiore. Anche se non possiamo cambiare molto di ciò che sta accadendo intorno a noi. Ma possiamo calibrare il nostro io interiore.

Personalmente trovo il buddismo (il modo di vivere) davvero utile.

Prenditi del tempo libero per esplorare il buddismo nel breve video qui sotto (incluso il mantra che calma le nostre anime).

Il buddismo è uno stile di vita – dalla pasta.
https://www.youtube.com/watch?v=pbngKOUgCDY

Il percorso per diventare un buddista – Di Emma Slade
https://www.youtube.com/watch?v=QnJIjEAE41w

Se sei curioso di Il “grande mantra della misericordia” come menzionato nel video sopra, puoi ascoltarlo qui e calmare la tua anima.
https://www.youtube.com/watch?v=72luMobA_vI

Il buddismo è uno stile di vita piuttosto che una religione. Indipendentemente dal tuo background, crediamo che tutti possano incorporare il buddismo nella loro vita quotidiana.

Come praticare il buddismo per principianti e occidentali. (Daily Practice) di Alan Peto
https://www.youtube.com/watch?v=89gM2g0KOYU

Se lo trovi utile e conosci qualcuno da condividere

Cuore di De Amicis

Il libro Cuore di Edmondo De Amicis rappresenta, in particolare per coloro che sono negli …anta, il romanzo di formazione tra i più famosi e funzionali.

Purtroppo, come accaduto per altri classici quali i Promessi Sposi e Pinocchio, il fatto di essere stato una lettura quasi obbligata nel corso della formazione scolastica non ha nè contribuito alla sua completa comprensione nè, salvo eccezioni, si è potuto giovare di una rilettura “adulta” risultando confinato, per lo più, ad uggiosa reminiscenza scolastica.

In realtà ragione di riflessione quel testo ancora oggi ne offre molta. Vediamo di analizzarla.

Il libro viene scritto nell’anno 1886 e quindi in un periodo tra i più complessi della nostra storia a ridosso del Risorgimento e soprattutto dell’Italia post unitaria unificata dal Regno Sabaudo.

Il testo viene commissionato direttamente dal governo (i cui Parlamentari erano cooptati per classe e per censo tra la nobiltà di nascita o acquisita) alle prese con la gravissima situazione strutturale di un Regno formalmente unificato nella monarchia sabauda ma sostanzialmente non amalgamato nelle sue componenti originarie (basti pensare agli effetti territoriali duraturi del Reame Borbonico).

La scelta di De Amicis fortunato autore di romanzi “d’appendice” di vocazione socialista con un forte radicamento sulla realtà degli ultimi (classi subalterne ed impiegati) non fu certo unanime.

Come furono oggetto di grandi discussioni sia l’entità del compenso richiesto dall’autore sia la natura “rivoluzionaria” dell’impianto letterario.

Siamo in pieno Ottocento quando, salvo importantissime eccezioni soprattutto d’oltralpe, gli eroi o le eroine dei libri e dei romanzi sono per lo più re, regine, principi, duchi, contesse, baroni e marchesi e, ove non lo siano all’inizio del libro, attraverso un procedimento di agnizione, si verrà comunque a scoprire che sono comunque, al peggio, figli naturali dei suddetti titolati.

De Amicis, con un’intuizione folgorante, scuote la scena strutturandola dal punto di vista oggettivo in un luogo assolutamente inedito (la Scuola) e dal punto di vista soggettivo rendendo protagonisti due “eroi borghesi”: la Maestrina dalla penna rossa ed il Preside.

De Amicis ebbe lo straordinario merito di comprendere che l’elemento fondante del nuovo regno sabaudo esteso all’intera Italia avrebbe dovuto necessariamente strutturarsi nel pubblico insegnamento, nella scuola pubblica. E che i veri soldati dell’unificazione non sarebbero stati gli armigeri bensì i Maestri.

Impossibilitato ad avere un “modello ideale di italiano”, al di là da venire, De Amicis ebbe inoltre la straordinaria idea di esaltare virtù (vere o presunte) delle singole regioni componenti il regno per elevarle, con una transizione di fase più emotiva che letteraria, ad unità ideale di sintesi.

Così il Tamburino è sardo, la Vedetta è lombarda e via descrivendo per far sì che le realtà territoriali regionali non sentissero il peso della annessione militare in favore di un “orgoglio nazionale” unitario retto da vincoli di terra, sangue e diritto.

Nè manca, con spirito anticipatore, di descrivere il complesso mondo dell’emigrazione in una sorta di “globalizzazione ante litteram” dagli Appennini alle Ande.

Nonostante il titolo il libro è una straordinaria operazione di “marketing” politico perseguito con intelligenza da una classe politica cui tutto poteva venir rimproverato tranne che la cultura.

Classe politica che seppe capire l’importanza della sfera “pubblica” quale elemento di coesione e di appartenenza in superamento degli individualismi personali e locali.

Certo non si può chiedere a De Amicis di essere Marx (e non lo era) nè di essere Bakunin (e non lo era).

Ma non si può non notare, tralasciando per un momento la fotografia di una struttura sociale sostanzialmente statica, il rilievo dato alla funzione del pubblico, nella specie della scuola pubblica, alla formazione di un comune sentire che sarebbe poi diventato un sentire di patria.

Rivedere oggi, nel mezzo di un’emergenza epidemica ed economica senza precedenti, ad oltre 150 anni da allora la dissoluzione del sentire in senso unitario il Paese e lo Stato attraverso le voci, disarmoniche, delle singole regioni fa capire molto di noi e dell’Italia.

Dopo il libro Cuore ci fu la grande guerra, ci fu Caporetto ma ci fu anche Vittorio Veneto. Ma ci fu soprattutto uno straordinario comune sentire.

E forse un sottile filo conduttore lega il patriottismo, un po’ ingenuo e senza malizia, di Cuore a quello che portò poi a Vittorio Veneto.

Nel famoso discorso della vittoria del Generale Diaz un passaggio, ancora oggi, risuona emblematico “…l’Esercito Italiano inferiore per uomini e mezzi…” ecco siamo stati veramente inferiori per uomini e mezzi allora come oggi. Allora vincemmo.

Story Empire

Exploring the World of Fiction

Experience Film

A Visceral, Psychological Perspective on Modern Cinema

MAGHETTA - Iaia Guardo

Food, Drawings, Life and Dreams

Valeria en el mundo

30-year-old writer/woman/pretend adult on a mission to see the world through her own eyes

MundoHotxxx

Colegialas reales

solo porno italiani

Solopornoitaliani ,video pornografici italiani film pornografici amatoriali italiani sesso mamma e figlio

ALESSANDRO DEHO'

blog personale di Alessandro Deho'

Fiore Avvelenato

Blog sull'autostima sessuale

#InCammino

Omelie e Catechesi

Chez moi

"Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere" Charles Baudelaire 

Eros Vianello blog

Portale multiargomento

Centro Studi La Runa

Archivio di storia, tradizione, letteratura, filosofia

L'ortodisara

Non c’è omologazione in natura!!!

Judy e Lyth

parole tra due amiche

Tachicardia

La mia vita e tante storie collegate in un qualche modo a me. Tanta musica ad accompagnare i miei racconti.

Antologia del TEMPO che resta

“Faccio dire agli altri quello che non so dire bene io", Michel De Montaigne

Mauro Cason

Uomini in cammino...

the quiet photographer

un fotografo tranquillo, semplicemente

l'astronellamanica

la vita quotidiana in chiave astrologica

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

Izabella Teresa Kostka Poesie

"Voi, seduti nei comodi uffici abbuffati di tasse e di grasse imposte, diventerete un giorno cibo per i vermi e nessuno s'accorgerà della vostra mancanza. Scarti dell'Universo" cit. I.T.Kostka "Trittico sul cibo" (Quadernetti poetici 2017)

SPORE POETICHE

parole germinanti e versi seminali prodotti da Alessandro Chiesurin

Non di questo mondo

Nel mio taschino c'è tutto quello che va conservato per non andar perduto.

Editing per scrittori

Scrivere è un'arte. Si può prestare se in giro ce n'è bisogno.

Le Dritte di Simo

Un viaggio nello Stile e nella Moda, con uno sguardo al mondo dell'eros!

Eros e il suo tempo

storia di un sindaco

Il cinefilo insonne

Recensioni notturne di un cinefilo insonne (e scusate la grammatica)

PLAYHERO.IT

Fai l'eroe

Eroi del gusto

Food, wine and events

Diana

E studiavamo chiusi in una stanza, la luce fioca di candele e lampade a petrolio. E quando si trattava di parlare aspettavamo sempre con piacere. E il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire. (F. Battiato)

cutieasian

sharing pornographic content of chinese & asian. NO VIP SYSTEM

K'Anne Meinel

The Place for Romance, Drama, Murder and a little bit MORE

Erootica

le migliori marche di vibratori e sex-toys per donne, coppie e uomini: Erootica

Il suono della parola

blog dedicato a Guido Mazzolini

massimobotturi

Lo so, lo so, lo so che un uomo, a 50 anni, ha sempre le mani pulite e io me le lavo due o tre volte al giorno, ma è quando mi vedo le mani sporche che io mi ricordo di quando ero ragazzo. Tonino Guerra

Zerouno TV Music Taormina

La musica la fa da padrona

meraviglie sul sentiero

Verità è ciò che è utile

RaccontEros

Racconti erotici vissuti o immaginati

Cine Roma d' Essai Friends

Blog del Cinema Roma d Essai di Bologna

LiberoReporter

News-LR-International

Story Empire

Exploring the World of Fiction

Experience Film

A Visceral, Psychological Perspective on Modern Cinema

MAGHETTA - Iaia Guardo

Food, Drawings, Life and Dreams

Valeria en el mundo

30-year-old writer/woman/pretend adult on a mission to see the world through her own eyes

MundoHotxxx

Colegialas reales

solo porno italiani

Solopornoitaliani ,video pornografici italiani film pornografici amatoriali italiani sesso mamma e figlio

ALESSANDRO DEHO'

blog personale di Alessandro Deho'

Fiore Avvelenato

Blog sull'autostima sessuale

#InCammino

Omelie e Catechesi

Chez moi

"Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere" Charles Baudelaire 

Eros Vianello blog

Portale multiargomento

Centro Studi La Runa

Archivio di storia, tradizione, letteratura, filosofia

L'ortodisara

Non c’è omologazione in natura!!!

Judy e Lyth

parole tra due amiche

Tachicardia

La mia vita e tante storie collegate in un qualche modo a me. Tanta musica ad accompagnare i miei racconti.

Antologia del TEMPO che resta

“Faccio dire agli altri quello che non so dire bene io", Michel De Montaigne

Mauro Cason

Uomini in cammino...

the quiet photographer

un fotografo tranquillo, semplicemente

l'astronellamanica

la vita quotidiana in chiave astrologica

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

Izabella Teresa Kostka Poesie

"Voi, seduti nei comodi uffici abbuffati di tasse e di grasse imposte, diventerete un giorno cibo per i vermi e nessuno s'accorgerà della vostra mancanza. Scarti dell'Universo" cit. I.T.Kostka "Trittico sul cibo" (Quadernetti poetici 2017)

SPORE POETICHE

parole germinanti e versi seminali prodotti da Alessandro Chiesurin

Non di questo mondo

Nel mio taschino c'è tutto quello che va conservato per non andar perduto.

Editing per scrittori

Scrivere è un'arte. Si può prestare se in giro ce n'è bisogno.

Le Dritte di Simo

Un viaggio nello Stile e nella Moda, con uno sguardo al mondo dell'eros!

Eros e il suo tempo

storia di un sindaco

Il cinefilo insonne

Recensioni notturne di un cinefilo insonne (e scusate la grammatica)

PLAYHERO.IT

Fai l'eroe

Eroi del gusto

Food, wine and events

Diana

E studiavamo chiusi in una stanza, la luce fioca di candele e lampade a petrolio. E quando si trattava di parlare aspettavamo sempre con piacere. E il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire. (F. Battiato)

cutieasian

sharing pornographic content of chinese & asian. NO VIP SYSTEM

K'Anne Meinel

The Place for Romance, Drama, Murder and a little bit MORE

Erootica

le migliori marche di vibratori e sex-toys per donne, coppie e uomini: Erootica

Il suono della parola

blog dedicato a Guido Mazzolini

massimobotturi

Lo so, lo so, lo so che un uomo, a 50 anni, ha sempre le mani pulite e io me le lavo due o tre volte al giorno, ma è quando mi vedo le mani sporche che io mi ricordo di quando ero ragazzo. Tonino Guerra

Zerouno TV Music Taormina

La musica la fa da padrona

meraviglie sul sentiero

Verità è ciò che è utile

RaccontEros

Racconti erotici vissuti o immaginati

Cine Roma d' Essai Friends

Blog del Cinema Roma d Essai di Bologna

LiberoReporter

News-LR-International

Le vie del mistero

Sito di misteri, esoterismo, miti, leggende, storia e religioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: