Lions for Lambs Leoni per Agnelli con Tom Cruise, Robert Retford e Meryl Streep

Leoni per agnelli» in una lezione di democrazia Usa

di Alberto Crespi L’Unità

Ci sono film. che si prestano al dibattito e film che provocano la famosa invettiva «no, il dibattito no!». Leoni per agnelii, settima regia del grande Robert Redford, non è un film da dibattito, è «il» dibattito. Dura 90 minuti (meno di una puntata di Porta a porta) ed è perfettamente tripartito: tre luoghi, tre situazioni incrociate dal montaggio alternato. Situazione numero 1: in un’università californiana il professor Robert. Redford convoca lo studente Andrew Garfield per impartirgli una paterna lezione sull’impegno; il ragazzo è disamorato della politica e Redford, per convertirlo, gli racconta la storia di due suoi studenti partiti volontari per l’Afghanistan

Leoni per agnelli

film del 2007 diretto da Robert Redford

Leoni per agnelli

Leoni per agnelli.JPG

Tom Cruise in una scena del filmTitolo originaleLions for LambsPaese di produzioneStati Uniti d’AmericaAnno2007Durata92 minRapporto2,35:1GeneredrammaticoRegiaRobert RedfordSoggettoMatthew Michael CarnahanSceneggiaturaMatthew Michael CarnahanCasa di produzioneUnited ArtistsFotografiaPhilippe RousselotMontaggioJoe HutshingMusicheMark IshamScenografiaJan RoelfsCostumiMary ZophresInterpreti e personaggi

Doppiatori italiani

Leoni per agnelli (Lions for Lambs) è un film del 2007 diretto da Robert Redford. È il primo film prodotto dalla nuova United Artists, associata con la Metro-Goldwyn-Mayer, della coppia Cruise/Wagner.

Il titolo è una metafora usata per descrivere polemicamente il concetto di eroici soldati agli ordini di comandanti inetti. Viene riportata dal personaggio di Redford, che ricorda un comandante tedesco, il quale lodava le gesta dei soldati inglesi, ma disprezzava la loro leadership (“Mai visti simili leoni comandati da simili agnelli”).

Trama

Nella trama si intrecciano tre storie che si svolgono contemporaneamente, ma in tre luoghi e contesti differenti.

Alla West Coast University il Professor Malley cerca di risvegliare il potenziale di Todd Hayes, un brillante studente apparentemente ormai disinteressato e disilluso.

Washington D.C. l’ambizioso Senatore Irving rivela, durante un’intervista della giornalista Janine Roth, un nuovo piano di guerra, descritto come risolutivo. La giornalista appare da subito scettica nei confronti dell’ottimismo del politico, arrivando a paragonare tale strategia a quella intrapresa durante la guerra in Vietnam.

In Afghanistan Ernest e Arian, due soldati statunitensi, partecipano all’operazione descritta da Irving. Attraverso dei flashback si scopre che i due soldati erano due studenti del Professor Malley e che hanno deciso di arruolarsi durante lo svolgimento di un progetto per il corso, con la volontà di rinnovare la nazione una volta rientrati dalla guerra.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...