Poesia ” Sogni ” prima edizione di Gianmaria Semprini prima edizione

Ecco l’originale del 13 Settembre 1992, riveduta rispetto a quella definitiva del 31/ 3/2006. SOGNI

SOGNI

Sogni di Gianmaria Semprini

Luce spirale

sorgente d’immaginifico

meraviglie immateriali

trasporto di sudore; questo siete voi , sogni.

Realizzazione spirituale del nostro razionale,

concretazione istantanea di un nostro volare .

Io vi amo, o sogni ; mi lasciate sbilanciare, mi volete con voi volare.

Con voi cresco perché indietro non si torna, dall’ immaginifico al reale.

Oggi ho sognato che ero bambino, ma se così fosse i miei voli non sarebbero puri.

Purezza materiale di sviluppi, abbracci di vita che non ci circonda.

Amore pensato e già ricambiato spostamenti repentini e conturbanti ; farmalle. Bellissime uniche unità, quotidiani rapimenti. Quando piango grazie, fantasmagorici