Mohandas Karamchad Gandhi, il Mahatma 1869/1947

Che cos’è la cultura della pace ?

La non violenza, secondo Gandhi, è la legge fondamentale della natura umana, per il suo innato desiderio di pace, ordine, giustizia, libertà, e dignità personali.

L’ esercizio della non violenza richiede lo straordinario coraggio di non temere la morte e di  soffrire senza desiderio di vendetta, e si ottiene solo con preghiera, disciplina e fede.

Nella prefazione si legge: “ Chi odia il proprio fratello è un omicida “

I Giovanni, 3 : 15

Gandhi è stato uno dei pionieri e dei teorici del satyagraha, la resistenza all’oppressione tramite la disobbedienza civile di massa che ha portato l’India all’indipendenza. Il satyagraha è fondato sulla satya (verità) e sull’ahimsa (nonviolenza). Con le sue azioni Gandhi ha ispirato movimenti di difesa dei diritti civili e personalità quali Martin Luther King, Nelson Mandela[2], e Aung San Suu Kyi.

In India Gandhi è stato riconosciuto come Padre della nazione e il giorno della sua nascita (2 ottobre) è un giorno festivo. Questa data è stata anche dichiarata «Giornata internazionale della non violenza» dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

WIKIPEDIA

12241339_1237751196251386_1758821527038868196_n

Aforisma sano

12335866_965905066785982_1197528887_n

Il retro

12346702_965905130119309_590847630_n

Thomas Merton, aforismi

Annunci